I clienti possono richiedere un rimborso nel caso in cui ci siano problemi con l'ordine ricevuto (prodotti mancanti, cibo freddo, consegna in notevole ritardo, ordine danneggiato, ecc.).

Il rimborso può essere a carico di Deliveroo o del ristorante, a seconda della problematica riscontrata. In alcuni casi, i costi del rimborso potrebbero essere ripartiti fra le due parti.

Se vuoi spendere di meno sui rimborsi, ecco alcuni accorgimenti che potrebbero aiutarti:

  1. Assicurati che il tuo menù sia corretto e aggiornato. Se i clienti non ricevono ciò che si aspettano, chiederanno probabilmente un rimborso.
  2. Sigilla ciascun pacco con un adesivo Deliveroo o con una ricevuta spillata per evitare danni o fuoriuscite durante il trasporto.
  3. Controlla bene che il pacco contenga tutto ciò che il cliente ha ordinato. Man mano che inserisci i prodotti o piatti, spuntali sull'elenco presente sulla ricevuta.
  4. Prepara gli ordini a seconda dell'orario di ritiro, di modo che siano bollenti quando escono dalla cucina. Ciò significa che i clienti li riceveranno caldi e che i rider dovranno attendere meno tempo, evitando eccessivo affollamento nel ristorante.

Articoli correlati

Gestire i rimborsi

Perché mi è stato addebitato questo rimborso?

Come posso contestare un rimborso?

Come faccio a cambiare i tempi di preparazione?

In che modo Deliveroo tutela i ristoranti?

Hai trovato la risposta?